Nemici X-Men

maraconfraternitafforce

Parliamo ora dei vari nemici degli X-Men in modo più approfondito:

 

magnu MAGNETO: un mutante che si definisce a ragione il signore del magnetismo. Costui nei quarant’anni circa di vita degli X-Men sarà il loro peggiore nemico che mai morirà e che apparirà più volte anche in differenti versioni. Magneto è un mutante che controlla tutto ciò che è magnetico da campi di forza ad onde elettromagnetiche a controllare la percentuale di ferro presente nel sangue per controllare le funzioni mentali di coloro contro cui usa il suo potere o levitare.

In origine amico di Charles Xavier diventerà uno dei suoi più acerrimi nemici, creerà la sua versione di mutanti a lui fedeli (in origine la Confraternita dei Mutanti Malvagi e poi gli Accoliti), diventerà capo del nuovo gruppo di mutanti di Xavier i Nuovi Mutanti, sarà nominato sovrano di un isola dove i mutanti non sono per niente ben visti; Genosha, verrà lobotomizzato mentalmente da Xavier, sarà esiliato nello spazio, verrà ridotto sia alle dimensioni infantili sia all’intelligenza di un infante, verrà dato per morto diverse volte e infastidirà anche altri super eroi nel giro di quarant’anni di fumetti Marvel.

Magneto si chiama Erik Magnus Lehsnsherr è nato nel 1928 ed è di origini ebree. Questo gli ha valso la permanenza e il massacro della sua famiglia ad Auschwitz durante la seconda guerra mondiale. Si sposo ed ebbe 2 figli (Scarlet e Quicksilver) e per una serie di ragioni non riconobbe ne seppe della loro identità se non dopo molti anni.

 

 

CONFRATERNITA DEI MUTANTI:
confraternita

Creata da Magneto anche se sono nemici degli X-Men, l’unico a farne parte è Toad che non possiede tutti i poteri che gli danno nel film, infatti a parte una certa agilità e capacità di saltare rilevante, parlando dei fumetti Marvel, Toad non ha altri poteri.

La confraternita originale era composta da Toad alias Mortimer Toynbee i cui poteri ho già citato prima, Mastermind alias Jason Wyngarde dal potere di creare illusioni mentalmente, morirà poi durante gli anni, Quicksilver alias Pietro Maximoff un ragazzo mutante col potere di correre a velocità superiori al suono dalle origini balcaniche e sua sorella Scarlet (in origine Scarlet Witch, Strega Rossa) Wanda Maximoff una bella e giovane ragazza anche lei balcanica col potere di alterare magicamente le probabilità degli eventi.

Si unirono alla confraternita in seguito Unus detto l’Intoccabile a causa dei suoi poteri di creare campi di forza, ex lottatore morirà poi durante gli anni a causa di una perdita di controllo dei suoi poteri che non gli permetterà più di nutrirsi e Blob alias Fred Dukes un mutante di un peso e grossezza rilevanti che ha il potere di controllare la propria massa e la cui pelle è praticamente impenetrabile da pallottole e cose comuni. Controlla la propria massa nel senso che se decide di stare fermo in un punto praticamente niente può smuoverlo e possiede anche una forza fuori dal comune, farà parte in seguito della seconda versione della Confraternita e del gruppo Freedom Force sempre contro gli X-Men.

SCARLET e QUICKSILVER: quickwanda

Costoro quando manifestarono i loro poteri vennero creduti degli indemoniati o robe del genere e i contadini del luogo dove erano nati stavano per metterli al rogo quando arrivò Magneto che li salvò, da li ebbe origine il debito di gratitudine dei fratelli nei confronti di Magneto che li inserì nella confraternita.

top

Trottola

miss-america

miss america

 

 

 

 

 

 

 

Quello che né Wanda e Pietro né Magneto sapevano è che costoro erano i suoi figli. Questo si verrà a sapere molti anni dopo, i due fratelli pensavano in origine di essere orfani, poi apparentemente scoprirono di essere figli di due supereroi americani del passato Trottola e Miss America, poi di uno zingaro sempre dei Balcani di nome Django Maximoff e infine la rivelazione di essere i figli di Magneto.

Costoro da nemici degli X-Men passeranno ad essere membri del gruppo di supereroi conosciuto come i Vendicatori, Wanda si sposerà con uno di loro e Pietro si sposerà ed avrà una figlia con un membro di una razza modificata geneticamente da extraterrestri (i Kree) che viveva sull’Hymalaya; gli Inumani, di nome Crystal ed entrerà a far parte della seconda versione di X-Factor.

 

MASTERMIND: mmindil nome reale di Mastermind era Jason Wingarde, lavorò con Magneto nella prima confraternita dei mutanti malvagi. Faceva il filo a Scarlet assolutamente non contraccambiato suscitando anche le ire di suo fratello Quicksilver.

stra

Straniero

Il suo potere consisteva solo di creare illusioni molto realistiche e basta, la sua collaborazione con Magneto durò sino a quando lo Straniero (un extraterrestre molto anziano con dei poteri incommensurabili) lo colpi con un raggio che lo pietrificò quasi totalmente lasciandolo in una specie di coma. Poco dopo Magneto andò a finire su un distante pianeta insieme a Toad mandatoci dallo Straniero (una specie di dio spaziale) dimenticandosi totalmente Mastermind.

Tempo dopo si riprese e iniziò a collaborare col Club Infernale (un organizzazione di aristocratici composta in parte da mutanti le cui origini risalgono a centinaia di anni fa, la quale nonostante la bella facciata in realtà si dedica ad attività criminali). In seguitò usò i suoi poteri su Jean Grey portando alla luce il lato oscuro della personalità di Jean che impazzi causando vari disastri come Fenice. Morirà più avanti nel tempo lasciando una figlia coi suoi stessi poteri.

 

TOAD:
toa

Alias Mortimer Tonybee, di lui c’è poco da dire. Fondamentalmente Toad è sempre stato un giullare di Magneto poco considerato dai suoi compagni della Confraternita e i suoi poteri salterini e il suo aspetto poco aggraziato non contribuivano certo a dargli una grande immagine. È sempre letteralmente stato un fedele servitore di Magneto e finì con lui sul pianeta dove lo Straniero lo mandò assieme al suo padrone.

Quì però i fatti cambiarono perché mentre Magneto riuscì a fuggire dal pianeta Toad restò li abbandonato dal suo padrone, col passare del tempo riuscì a carpire alcuni dei segreti tecnologici dello Straniero che usò per tornare sulla Terra e dare fastidio ai Vendicatori. Questa cosa non deve essere presa alla leggera dato che i Vendicatori sono il più potente gruppo di eroi dei fumetti Marvel ed hanno affrontato minacce cosmiche di ogni tipo, Dei e semidei, razze aliene e guerre extraterrestri e essere minacciati da individui come Toad che qualunque supereroe potrebbe sconfiggere senza difficoltà è veramente una cosa rilevante. C’entrava con questa faccenda una certa attrazione che Toad aveva per Scarlet, venne comunque sconfitto.toad

 

 

 

Ha creato una sua versione della Confraternita dei Mutanti Malvagi. Appare ogni tanto nei fumetti Marvel attualmente e comunque non è una figura di rilievo. Ultimamente ha assunto un aspetto simile a quello del primo film sugli X-Men con sputo accecante, lingua estensibile e prensile.

 

 

UNUS: unusPersonaggio apparso un po’ di volte contro i nostri mutanti, il nome effettivo di Unus è Angelo Unuscione. Costui aveva il potere di crearsi un campo di forza indistruttibile col quale faceva i soldi nel campo della lotta libera. Si faceva chiamare l’intoccabile per ragioni ovvie. A causa del suo lavoro come lottatore aveva sviluppato anche una forza fisica non indifferente quasi pari a quella della Bestia nel suo periodo umano.

Voleva unirsi a Magneto e tramite Mastermind che teneva i contatti, ricevette l’ordine di sconfiggere gli X-Men. C’era quasi riuscito anche grazie al fatto che la Bestia in quel periodo era temporaneamente fuori dal gruppo. Ma fu proprio grazie ad essa che gli X-Men vinsero Unus, Hank creò un macchinario che aumentò i poteri di Unus al punto che non riusciva più a toccare niente e di conseguenza neanche a mangiare. Con Unus disperato la Bestia fece in modo di farlo ritornare normale con la minaccia che se avesse nuovamente infastidito gli X-Men avrebbe nuovamente messo in funzione la macchina senza renderlo di nuovo normale.

Per un po Unus mantenne la promessa salvo poi andare a lavorare con Lucifero sempre contro i nostri mutanti e poi nel Fattore Tre. È morto a causa della perdita di controllo dei suoi poteri. Ha lavorato alcune volte in coppia con Blob.

 

 

 

BLOB: blob

Alias Fred Dukes. Blob è ex fenomeno da circo per la sua stazza essendo un grassone di dimensioni rilevanti col potere di controllare la sua massa. Lui praticamente ha controllo sulle molecole del proprio corpo potendone aumentare la massa a dismisura senza cambiare ulteriormente la sua figura.

Infatti a parole sue nessuna cosa può spostare Blob (anche se Hulk c’è riuscito con mezzi come forza bruta e cazzotti), oltre a questo avendo controllo sulle molecole del proprio corpo è praticamente invulnerabile a pallottole e affini, i raggi di Ciclope non gli fanno niente, idem la forza della Bestia o la telecinesi di Marvel Girl per non parlare del ghiaccio dell’Uomo Ghiaccio.

Ci vorranno i poteri mentali di Xavier per batterlo facendogli una specie di lavaggio del cervello. Ha lavorato con Magneto con Unus, con Lucifero, col Fattore Tre, con Mystica e la nuova confraternita dei mutanti malvagi (ossia Valanga, Pyro, Destiny) e col Fenomeno. Ha combattuto più volte contro gli X-Men e contro altri supereroi, ha militato nell’esercito di Banshee.

 

SVANITORE: vani

Il suo nome reale è Telford Porter è uno dei primi nemici degli X-Men anche se non dei principali. Come dice il suo nome costui svanisce o per meglio dire si teletrasporta mentalmente senza bisogno di artifici o altro il suo è un potere del tutto naturale e la velocità con cui è in grado di farlo è molto rilevante. Il principale problema degli X-Men nel combattere costui è proprio quello di bloccarlo prima che svanisca.

Anche lui come Blob non viene fermato dalle capacità dei cinque teen-agers ma dalle capacità mentali del Professor Xavier che farà anche a lui una specie di lavaggio del cervello. In seguito apparirà altre volte tra le quali quella insieme al Fattore Tre. Nel corso degli anni ha affrontato altri supereroi tra i quali i Campioni di cui ho già parlato in precedenza, ed è proprio combattendo con loro che apparentemente morirà.
In ogni caso attualmente costui è ancora vivo. Come ulteriore capacità aveva una pistola a gas soporifero. Attualmente si dedica alla creazione e spaccio di droghe.

 

LUCIFERO:luci

Extraterrestre membro della razza degli Arcani, Lucifero venne sulla Terra per conquistarla, non da solo però essendo l’avamposto di una futura invasione. Costui è la causa dello stato delle gambe di Xavier come ho già detto in precedenza.

Non è generalmente un combattente in prima persona, piuttosto è un tipo che crea intrighi e cose del genere. Basti pensare alla gente ipnotizzata da lui sull’Hymalaia o allo scontro che creerà tra X-Men e Vendicatori (sul numero 8 degli X-Men in USA e sul numero 11 o 12 dei fumetti di Capitan America Marvel Corno) o di come Unus e Blob vengono controllati senza esserne consapevoli da lui.

Tra l’altro Lucifero fa in modo che l’apparecchio usato dalla Bestia per fermare Unus non funzioni, sempre nella stessa avventura usa dei robot umanoidi contro gli X-Men. Lucifero è apparso alcune volte contro gli X-Men altre volte contro altri supereroi come i Vendicatori e alcune volte ha sfoggiato poteri personali fisici oltre la sua intelligenza come raggi energetici e superforza.

 

signore dei mutanti

signore dei mutanti

changeling

changeling

FATTORE TRE: Il Fattore Tre non è una persona ma una associazione tra mutanti malvagi, robot, umani e extraterrestri (uno solo) creata con lo scopo di conquistare il mondo (una cosa nuova). Gli X-Men erano una spina nel fianco per questa organizzazione cosi dovevano essere eliminati. L’organizzazione era composta così il Signore dei Mutanti capo Changeling vice comandante, vari mutanti malvagi già citati prima, robot sia di forma umanoide che aracnoide. La mente di tutto era il Signore dei Mutanti un alieno proveniente da Sirio che assunse una fittizia forma umana per dirigere tutta la faccenda all’ovvia insaputa dei suoi collaboratori.

Ogre

Ogre

Questa organizzazione cercò per prima cosa di distruggere gli X-Men come gruppo usando Banshee contro loro (era controllato dal Fattore Tre tramite una fascia esplosiva attaccata alla sua fronte dalla quale non poteva liberarsi) e un umano (Ogre) che comandava Banshee ed era provvisto di alcuni gadgets nel suo costume che lo rendevano abbastanza pericoloso. Visto il fallimento rapirono il Prof. Xavier essendo la mente del gruppo, gli X-Men doverono poi trovarne le tracce risolvere alcuni problemi anche economici per poi doversi scontrare contro i robot del Fattore Tre sia quelli a forma di ragno che quelli umanoidi forniti di armi per contrastare i nostri mutanti.

Nel covo del Fattore Tre combatterono contro i vari mutanti, poi si ricongiunsero al Professor Xavier e grazie al suo aiuto a quello di Banshee che grazie ai suoi poteri sonici rivelò la vera natura del Signore dei Mutanti e a Changeling che si ribellò al dovere ricevere ordini da un alieno,sconfissero l’intera organizzazione.

Changeling che aveva il potere di cambiare le sue caratteristiche fisiche per assumere quelle di altre persone in seguito quando scoprì di essere malato di cancro e avere ancora pochi mesi di vita, andò da Xavier dicendo che voleva fare qualcosa per riscattarsi dal suo comportamento criminale. Come da istruzioni dello Xavier stesso ne prese il posto e l’aspetto e per mesi guidò gli X-Men mentre Xavier pianificava il modo di difendersi da una minaccia aliena prossima all’invasione della Terra.
Changeling morì mentre combatteva con gli X-Men per salvarli dalla distruzione loro e del mondo da parte di un’altro nemico. Xavier e Marvel Girl, che era l’unica a sapere dello scambio di persona aiutarono Changeling a sviluppare dei poteri mentali per poter meglio interpretare Xavier.

 

FENOMENO:

Alias Cain Marko, il Fenomeno è il fratellastro di Xavier (figlio del secondo marito della madre di Xavier). Come ho già detto in precedenza costui aveva tutte le caratteristiche per essere un personaggio negativo come divenne. Ho già detto che insieme al suo fratellastro entrò nel tempio di Cyttorak un entità mistica malvagia e lì prese in mano un rubino di grandi dimensioni che lo trasformò nel Fenomeno.

Il tempio crollò e lui rimase sotterrato per anni e quando ne uscì andò a trovare Xavier. Non fu esattamente una visita di cortesia, distrusse tutte le difese che gli X-Men prepararono e fece polpette di loro, questo grazie alla sua gigantesca forza la sua inarrestabilità e la sua invulnerabilità. I raggi di Ciclope non gli facevano nulla, la forza della Bestia era insufficiente per batterlo (ci vuole Hulk per superare la sua forza) e l’Uomo Ghiaccio non contava niente, per non parlare di Angelo o Marvel Girl.

Indossa una specie di armatura che lo rende così forte e invulnerabile comunque per il resto la sua forza non dipende solo da quello. Gli X-Men sono praticamente inutili contro costui ed è solo grazie all’intervento combinato degli X-Men con la Torcia Umana che riescono ad avere ragione di lui. Infatti Il lavoro combinato dei mutanti e della Torcia causa il fatto che Angelo riesca a togliere il casco al Fenomeno e Xavier riesce ad avere ragione di lui con alcuni colpi mentali.

Specifico che oltre l’armatura il Fenomeno possiede una specie di campo di forza che lo ripara ulteriormente. Dopo questa avventura tutti gli X-Men a parte Marvel Girl sono semi infortunati e la scuola di Xavier e abbastanza sconquassata. Per la gioia degli X-Men il Fenomeno tornerà ad infastidirli altre volte ed è sempre con aiuti che riusciranno a sconfiggerlo tipo il Dottor Strange. Il Fenomeno ha avuto a che fare anche con la seconda formazione degli X-Men che essendo più potenti sono riusciti a batterlo con qualche difficoltà in meno. Il Fenomeno diventerà poi un partner ed amico di Black Tom Cassidy col quale farà coppia in eventi criminali.

Avrà anche a che fare con altri personaggi dei fumetti Marvel tipo l’Uomo Ragno od Hulk, in sintesi è un nemico degli X-Men abbastanza temibile. sempre la vita di Cain e causerà in seguito, problemi abbastanza rilevanti agli X-Men.

 

black tomBLACK TOM CASSIDY: Anche Black Tom è un mutante ed ha combattuto gli X-Men aiutato molte volte dal Fenomeno che è diventato un suo buon amico. È il cugino di Banshee. Black Tom oltre ad una mente criminale possiede un bastone col quale può lanciare raggi, oltre al potere lanciarli naturalmente però il bastone non è artificiale, infatti Black Tom può incanalare e mandare fuori i raggi che emana solo attraverso il legno. Ha subito mutazioni che lo hanno reso più simile ad un essere vegetale.

 

 

SAURON:

sauron

Vi chiederete cosa c’entra Tolkien con gli X-Men, la risposta è molto semplice, nulla! C’entra però col nome di questo personaggio il cui nome effettivo è Karl Lykos che scelse il nome della creatura di Tolkien per trovarsi un nome adatto a lui. Karl Lykos da giovane finì con avere a che fare con la Terra Selvaggia (un luogo dove il tempo si è fermato ai tempi della preistoria e dove vivono ancora dinosauri e uomini primitivi (luogo in cui gli X-men vivranno alcune delle loro avventure e dove Magneto creò un suo regno creando mutanti i quali daranno problemi agli X-Men e non solo).

Karl venne assalito e ferito da dei pterodattili provenienti dalla Terra Selvaggia, dopo la sua guarigione scoprì che aveva acquisito il potere di assimilare l’energia vitale delle persone (come il suo cane scoprì). Nel frattempo Karl continuò gli studi e divenne un dottore, Havok aveva bisogno di cure e fu portato da lui, ne assorbì l’energia e divenne un pterodattilo umanoide con una forza accentuata, un ovvio potere di volare e delle capacità ipnotiche non da prendere alla leggera. Altra cosa la capacità di assumere energia vitale dopo poco divenne una necessità per vivere, così Sauron è una specie di vampiro per quel che riguarda l’energia vitale anche se può stabilire quanta assorbirne, ovviamente più ne assorbisce più lui ne ha.

Lo scontro definitivo con gli X-Men avvenne nella Terra Selvaggia, dove dopo la sua sconfitta decise di soggiornare vita natural durante, ogni volta però che qualche mutante arriva nella suddetta Terra deve vedersela con lui. Ultimamente lavora per conto di una agenzia pseudo governativa assieme ad altri mutanti con scopi non proprio edificanti. Fondamentalmente non è una minaccia a meno che non lo si incontri, ovviamente non è proprio un fan degli X-Men.

 

FARAONE VIVENTE: fara
Alias Abdol Ahmet, il quale per motivi non meglio precisati soffriva di una inibizione dei suoi poteri dovuta involontariamente ed inconsapevolmente ad Havok. Infatti assorbiva i raggi cosmici dai quali i poteri del Faraone derivavano e li poteva ritrasmettere lanciando raggi energetici di grande potenza e distruzione. Il Faraone lo fece rinchiudere in una specie di sarcofago che schermava Alex dai raggi cosmici, in questa maniera costui poteva ricevere il loro influsso e di conseguenza aumentare i suoi poteri. Si trasformò infatti in una specie di gigante pieno di energia cambiando nome in Monolito Vivente.Monol
Oltre a ciò detto in precedenza c’è da dire che ha assillato varie volte gli X-Men e Havok particolarmente, nella sua forma di Monolito Vivente ha dato del filo da torcere e non poco ai Vendicatori.

 

 

 

 

PYRO:

pyro

Pyro è un inglese col potere di dominare il fuoco, il cui nome è John Allerdyce. Ha lavorato con Mystica nella seconda versione delle confraternita dei Mutanti sia con questo nome che col nome del governo Freedom Force, è stato anche compagno di Toad quando costui creò la sua propria versione della Confraternita.

I suoi poteri come ho già detto consistono nel controllo del fuoco, lui non ha potere di creare fiamme o calore di per se, può solo controllarle quando queste esistono, infatti è equipaggiato con un lanciafiamme proprio per questa ragione. Come anche altri mutanti e infetto della malattia che causa la morte ai mutanti il Legacy ad uno stadio discretamente avanzato, se non verrà curato sarà uno dei prossimi mutanti morti. Contrariamente ad altri mutanti ha avuto a che fare con altri supereroi oltre agli X-Men. Per chi ha visto il film X-Men II sappia che Pyro non ha mai fatto parte della scuola di Xavier.

 

 

VALANGA: vala

Valanga è un altro componente della Confraternita dei Mutanti Malvagi e della Freedom Force entrambe guidate da Mystica, il suo nome è Dominikos Ioannis Petrakis di origini europee. Il suo potere come dice il nome è quello di creare delle ondate simili a valanghe delle cose che tocca. Nel senso che se tocca un muro o qualsiasi altra cosa al suo volere quella cosa diventa polvere e da quello può creare un disintegramento della cosa che investe il malcapitato, ha anche il potere di creare piccoli terremoti. In sintesi un suo tocco o dei raggi che emana creano una liquidità della materia che investono e Valanga può direzionare questo flusso verso chi vuole. Ha militato nell’esercito di Banshee.

 

MARAUDER: mara

I Marauder erano assassini mutanti reclutati tramite Gambit da un altro nemico degli X-Men, Sinistro, per uccidere i Morlocks. Costoro erano Sabretooth, Harpoon, Malice, Vertigo, Srambler, Riptide, Scalphunter, Blockbuster, Arclight. Di Sabretooth ho già parlato, Malice era una entità che poteva assumere il controllo di una persona tirando fuori il suo lato peggiore, Vertigo aveva il potere di causare vertigini e perdita di equilibrio alle persone.

Scalphunter e Harpoon avevano delle armi che li rendevano come minimo pericolosi il primo aveva un fucile a raggi di qualche tipo oltre a qualche altra arma tipo pistola o coltello, Harpoon invece aveva degli arpioni speciali potenziati con qualche energia che causavano gravi danni a chi ne veniva colpito, Shadowcat pur essendo intangibile ne ricevette le conseguenze per molto tempo non riuscì a tornare tangibile, Nightcrawler andò in coma. Riptide può far girare il suo corpo a velocità sovrumane e lanciare shuriken realizzati da una resina che la sua pelle secerne, Scrambler poteva manipolare energie e sistemi biogenetici, elettromagnetici o tecnomeccanici, Blockbuster era superforte.

SINISTRO: Altro nemico degli X-Men alias Nathaniel Essex, scienziato del secolo scorso che grazie ad Apocalisse si trasformò in un essere con caratteristiche poco umane tipo una capacità di poter sopravvivere a qualsiasi ferita essendo in grado di rigenerarsi. Le particolarità di Sinistro sono quelle di fare esperimenti genetici su umani e mutanti senza alcuno scrupolo di coscienza, per soddisfare la sua conoscenza scientifica uccide, altera trasforma senza pietà, lui creò il clone di Jean Grey dalla quale poi Scott avrà un figlio. Lui prese contatto con Gambit per fargli reclutare i Marauder i quali sterminarono i Morlocks sotto sue direttive.

 

APOCALISSE:

Alias En Sabah Nur un mutante egiziano di circa 5000 anni, a causa del suo aspetto venne abbandonato nel deserto dove un predone lo raccolse. Costui fece crescere Apocalisse nella convinzione che solo chi è forte è degno di sopravvivere, questo suo addestramento diverrà poi la filosofia di vita di costui. Infatti Apocalisse si impegna alla distruzione e schiavitù di chi non ritiene forte a sufficienza e in un futuro alternativo dal quale proviene Cable domina sul pianeta. I suoi poteri sono la capacità di modificare in qualsiasi modo il suo corpo o parti di esso in qualsiasi cosa voglia (specialmente armi) aumentare le sue dimensioni con forza ovviamente accresciuta, cambiare il suo proprio aspetto e simulare poteri fisici altrui.

morte fumetti marvel

morte

Tra le varie cose che ha fatto o provato a fare c’è la creazione dei suoi quattro personali cavalieri dell’Apocalisse Pestilenza, Fame, Guerra e Morte, quest’ultimo ruolo lo hanno ricoperto sia Angelo che Wolverine (quest’ultimo era sotto controllo mentale di Apocalisse). Per rendere migliori i suddetti diede ad Angelo un paio di ali metalliche artificiali dalle quali poteva lanciare delle piume che erano lame di metallo tagliente ed avvelenato e a Wolverine reinnesterà l’adamantio che Magneto gli tolse e lo doterà anche di una scimitarra tanto per renderlo più mortale.

Questi quattro erano dei mutanti che Apocalisse reclutò per i suoi fini di distruzione e dominio. Tra l’altro come se non bastasse è un guerriero di abilità rilevanti ed è praticamente immortale.

 

LADY DEATHSTRIKE:

deathstrikePiù che un nemico degli X-Men costei è un nemico di Wolverine, costei si chiama Yuriko Oyama ed una cyborg non un mutante. Il padre di costei era uno scienziato che fece delle scoperte relative all’adamantio e alla sua applicazione al corpo umano, poi costui venne ucciso e Yuriko credette che lo scheletro di adamantio di Wolverine fosse il risultato di un furto delle scoperte paterne e da allora ha sviluppato un certo odio nei confronti di quest’ultimo. Si fece trasformare in cyborg da uno dei servi di Mojo con uno scheletro di adamantio e le sue dita divennero artigli di adamantio. Tutto questo rese Yuriko un nemico di prima grandezza per Wolverine.

 

 

 

MIMO:
mimicAlias Calvin Rankin anche lui non è un mutante ma un umano che a causa di una sostanza che respirò nel laboratorio del padre ha assunto il potere di mimare i poteri e le capacità altrui essendo nelle vicinanze di questi. Col tempo i suoi poteri aumentarono al punto in cui può conservare i poteri che ha imitato senza più problemi di distanza. Venne casualmente a contatto con gli X-Men e ne assorbì i poteri, si mise a combatterli poi si unì a loro e poi se ne andò a causa di una incompatibilità di carattere (forte arroganza).

Ha fatto parte della Confraternita dei Mutanti Malvagi e di Excalibur attualmente è parte del gruppo degli Exiles (un gruppo di mutanti presi da altre realtà e futuri alternativi). Non è proprio un malvagio però non lo si può neppure definire esattamente un eroe.

 

MESMERO:

Costui come suggerisce il nome possedeva dei poteri mentali tali da mettere sotto il suo controllo coloro che erano vittima dei suoi poteri. È stato un seguace di Magneto ed è un mutante dalla pelle verde. Apparirà alcune volte ma non è un nemico di prima grandezza per gli X-Men. Ha contribuito a fare in modo che Lorna Dane venisse in possesso dei propri poteri. Ha lavorato per conto di una agenzia pseudo governativa assieme ad altri mutanti con scopi non proprio edificanti.

 

 

SENTINELLE:

Le Sentinelle fondamentalmente sono dei robot. Ma che robot, sono robot specializzati per rintracciare, catturare e/o neutralizzare in vari modi compresi quelli definitivi i mutanti.
Sono robot di circa 3-4 metri di altezza ognuna simile all’altra dotate di congegni interni che le rendono capaci di svolgere agevolmente la loro missione (razzi per volare, gas, tentacoli metallici, raggi energetici ed altro) oltre ad avere una certa forza e resistenza.

Furono create dal Dott. Bolivar Trask, il quale preoccupato per la teorica minaccia che i mutanti potevano essere per l’umanità (vedi Magneto per esempio) creò questi robot per salvaguardare il genere umano da questa minaccia. Ovviamente però l’esperimento gli sfuggì di mano. Gli X-Men avevano già affrontato questa minaccia prima dell’episodio con Havok e vinsero con parecchio sforzo e con danni rilevanti per alcuni di loro tipo l’Uomo Ghiaccio. Il Dottor Trask mori nel tentativo di salvare gli X-Men dalle sue creazioni e giustamente suo figlio ritenne colpevoli gli X-Men della sua morte così creò la seconda generazione di Sentinelle, quelle che catturarono Havok per vendicarsi del genere mutante.

Questa non fu l’ultima volta in cui gli X-Men hanno dovuto affrontare tale minaccia, successivamente l’affronteranno ancora però molte di queste altre volte le Sentinelle saranno usate dal governo e da qualche anti mutante nel suo interno contro di loro. Ci sarà pure un futuro alternativo in cui le Sentinelle hanno preso il dominio del mondo e i mutanti sono una specie in estinzione cacciata da questi robot con l’aiuto di altri mutanti rinnegati o di esseri umani loro collaboratori, in cui il mondo dei super esseri è drasticamente ridotto.

Oppure come nel caso di Fenice in cui gli X-Men vanno sulla Luna perché delle Sentinelle hanno catturato alcuni di loro. O quando ci sono delle Sentinelle cyborg mischiate tra gli umani per potere trovare più facilmente i mutanti. O quando è avvenuto uno degli attacchi di Onslaught in cui le Sentinelle erano comandate dallo stesso. Solo le prime versioni delle Sentinelle hanno un’altezza di 3-4 metri le versioni successive hanno un’altezza di 7-8 metri.

 

SABRETOOTH:

Coloro che hanno visto il primo film sugli X-Men conosceranno Sabretooth, si chiama ufficialmente Victor Creed ma ci sono delle possibilità che sia il fratellastro di Wolverine essendo il figlio di quel tal Logan con cui la madre di Wolverine probabilmente ebbe una relazione. Anche lui possiede istinti animali, agilità, sensi superiori a quelli degli esseri umani normali e una forza non indifferente, oltre al fattore rigenerante, e degli artigli naturali, potrebbe benissimo essere la versione cattiva di Wolverine, anche lui lavorò per la CIA e anche su di lui vennero fatti esperimenti che contribuirono ad una certa instabilità mentale ed amnesie. Costui lavorerà (essendoci costretto) per X-Factor poi riuscì a fuggirne, ha lavorato con un gruppo di assassini chiamati Marauder, ma contrariamente al primo film sugli X-Men non ha mai lavorato con Magneto e con Mystica ha avuto una relazione ed un figlio.

 

 

 

 

MYSTICA:

mistica

Quella mutante apparsa nei film degli X-Men come seguace di Magneto ma che nella realtà dei fumetti Marvel non c’entra nulla. Il potere di Mystica consiste nell’assumere le caratteristiche fisiche di qualcun altro senza però assumerne le capacità cosa che invece accade nel film. Ha la pelle blu e gli occhi gialli come suo figlio Nightcrawler ed è una criminale spietata, tanto da farle gettare il figlio in una cascata per salvarsi dal tentativo di linciaggio da parte di contadini del luogo quando scoprirono il suo vero aspetto.

Il padre di Kurt e marito di Mystica era un aristocratico tedesco che conoscendo la moglie quasi sicuramente ha fatto una brutta fine. Lei ha creato la sua Confraternita dei Mutanti Malvagi senza Magneto ma con Blob ed altri, più Rogue, in seguito la sua confraternita ha preso il nome di Freedom Force ed ha lavorato per il governo in X-Factor. Una delle identità che usa è quella di Raven Darkholme, nonostante il fatto che nel corso della lunga sua esistenza ne ha usate parecchie, infatti suppergiù avrà 90/100 anni, ma non li dimostra affatto grazie al suo potere che in qualche modo rallenta l’invecchiamento.

Come legami sentimentali ha avuto il padre di Kurt, Sabretooth da cui avrà un figlio, una mutante sua alleata nella Confraternita di nome Destiny (quindi Mystica è presumibilmente bisex) dotata di preveggenza che poi morirà e un mutante che ha lavorato (lei costretta) in X-Factor come lei, Forge, entrambi non per molto.

desti

Destiny

A proposito di figli oltre a Kurt e quello che ha avuto con Sabretooth ha anche adottato e allevato Rogue (altra testimonianza della sua non più giovane identità, infatti Rogue avrà sui 25 anni e Mystica quando la adottò era già bella adulta.

MOJO:

mojo
Mojo era il capo di una razza extradimensionale che creò esseri come Longshot e che tra l’altro rapi Psylocke. Era un essere grasso e grosso che per spostarsi ha bisogno di una macchina semovente una piattaforma con gambe ragnesche è psichicamente instabile, uno dei suoi maggiori divertimenti è quello di organizzare trasmissioni con alto livello di audience per fare questo appunto si serve di schiavi o persone che rapisce o altri prodotti di ingegneria genetica.

Ha provato a rapire gli X-Men qualche volta e tra la varie cose ha anche la capacita di lanciare raggi energetici, alla fine venne neutralizzato da Longshot dopo che gli diede del filo da torcere più volte creando varie minacce contro di lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *