Nemici Fantastici Quattro

villainvilla

 

BURATTINAIO:
burattinaioIl Burattinaio è Philip Masters, padre adottivo di Alicia la fidanzata di Ben. Il vero padre di Alicia era un suo collega che morì in un incidente in parte causato proprio dallo stesso Burattinaio. Per fare ammenda prese Alicia che era ancora molto piccola come sua figlia adottiva. Costui scoprì che trattando la creta con della radioattività e modellandola nella forma di un essere umano poteva mettere costui sotto il suo controllo mentale.

Usò questa sua scoperta ovviamente per scopi malvagi, cercando di mettere i Fantastici Quattro sotto il suo controllo, da notare che il Burattinaio non può che controllare mentalmente una persona alla volta. Costui si scontrerà contro il quartetto più volte non disdegnando anche altri supereroi. Più volte dato per morto continua ad apparire ogni tanto. La sua prima apparizione risale al numero 8 dei Fantastici Quattro  pibblicato nei fumetti della Marvel nel novembre 1962.

 

 

 

 

GALACTUS:galactus

Probabilmente uno dei più potenti e carismatici personaggi creati dal duo Lee-Kirby nei fumetti della Marvel. Il suo nome originale è Galan e come molti personaggi del mondo degli FQ è un extraterrestre, ma che extraterrestre! Galactus proviene da un altro universo che è collassato creando il Big Bang che creò il nostro. Apparteneva ad una civiltà altamente evoluta formatasi sul pianeta Taa, quando avvedutosi della prossima fine del suo universo cercò un sistema per salvare i suo mondo dedicandosi ad una esplorazione senza esiti positivi. Si diresse allora con una nave spaziale e gli ultimi sopravvissuti della sua civiltà verso un luogo in cui l’essenza dell’universo stava avendo fine. Costoro morirono poi a causa delle radiazioni sprigionatesi in quel catastrofico evento ma Galan non morì, l’essenza cosciente di quell’universo lo lasciò in vita inglobandolo in se stessa.

Praticamente rinacque nel Big Bang che segnò la fine di quell’universo e la creazione del nostro, rimase alla deriva per milioni di anni mentre il nostro universo nasceva. Dopo tutto questo tempo tornò poi alla consapevolezza di chi era creandosi una specie di armatura che è il costume che indossa e modificando la propria astronave. Da quel momento iniziò poi la sua fama di divoratore di mondi, infatti per mantenersi in vita deve assorbire le energie dei mondi che incontra lasciandoli in uno stato di semi distruzione privi di ogni forma di vita.

Rinascendo Galactus ha preso le caratteristiche di un dio o simile, la cui esistenza trascende la normale logica e comprensione umana, praticamente viaggia per il cosmo incurante di avvenimenti o di esseri viventi, la sua esistenza viene prima di qualunque altra cosa e quando ha fame semplicemente piazza i suoi strumenti attorno ad un pianeta per assorbirne le energie e trasferirle a lui. Non fa questo per malvagità ma solo per necessità. Ovviamente questo non fa di lui una entità molto popolare tanto è vero che è una delle maggiori minacce ala vita di un pianeta. In origine si cibava solo di pianeti disabitati poi col tempo e la necessità di sopravvivere questa sua linea di condotta venne meno.

Ha poteri di manipolazione di energia e materia, telepatia, teletrasporto, campi di forza ed emissioni energetiche di qualsiasi tipo e forza questo oltre ad essere praticamente onnisciente oltre a possedere mezzi tecnologici altamente evoluti che neppure Reed Richars ne può immaginare la funzione, ciò fa di lui una creatura praticamente invincibile.
Nei suoi viaggi arrivò poi a Zenn-La dove avrebbe trovato il suo primo araldo Silver Surfer, la cui funzione sarebbe stata quella di aiutare Galactus a trovare pianeti adatti a soddisfare la sua fame.

Col tempo poi Silver Surfer si ribellò al suo padrone e da quel momento vari araldi si avvicendarono per aiutare Galactus nella sua esistenza, anche se non si può dire che abbia avuto fortuna con questi visto che prima o poi per vari motivi lo avrebbero tradito o li avrebbe persi per vari motivi. I vari araldi che ha avuto dopo Silver Surfer sono stati Gabriel, Firelord, il Distruttore, Terrax, Nova, Morg e Red Shift e Stardust.


Elenco brevemente ora le caratteristiche di ognuno di essi, il primo era un robot costruito ad immagine di un extraterrestre del pianeta Xandar che servi Galactus come araldo sino a venire poi ucciso da una razza aliena. Il robot venne poi distrutto da Silver Surfer. Firelord, il quale era un amico di Gabriel, venne affrancato dalla sua schiavitù da Thor uno dei Vendicatori. Il Distruttore che era una creatura meccanica, gli venne rubato durante un periodo in cui Galactus non era in buone condizioni ne fisiche ne mentali. Terrax dopo essersi ribellato al suo padrone venne distrutto da lui. Nova era una terrestre dotata di certi poteri che decise di diventare il suo araldo, venne uccisa durante una battaglia da Morg, che venne poi a sua volta ucciso dai vari precedenti araldi di Galactus. Red Shift venne fatto finire in un buco nero da Silver Surfer.  Stardust è morto durante un combattimento. Attualmente Galactus è senza araldi. Come strumento per fermare chi prova ad opporsi alle sue volontà usa i Punisher dei robot semi indistruttibili dotati di grande forza superiore persino a quella della Cosa. Durante la sua esistenza varie volte Galactus tornerà sulla Terra per cibarsene ma più volte i FQ gli si opporranno con vari mezzi o con varie alleanze. I Fantastici Quattro comunque non sono i soli eroi che avranno a che fare con lui, praticamente tutti i super eroi della Terra cercheranno di contrastarlo spesso in gruppo o con varie razze extraterrestri al loro fianco. Ed è proprio con una di queste alleanze che Galactus verrà sconfitto definitivamente salvo poi tornare alla ribalta dopo che i poteri combinati di Franklin e Valeria Richards non lo rimetteranno in sesto.

 

 

SPIRITO ROSSO:
redghost
Alias Ivan Kragoff scienziato russo che volle seguire le orme degli F.Q. Andando anche lui sulla Luna assieme a tre scimmie da lui addestrate per fargli da equipaggio.
Queste erano un babbuino, un gorilla e un orango. Deliberatamente nel suo viaggio fece in modo da essere colpito da raggi cosmici che crearono in lui e nelle sue scimmie delle mutazioni, lui ebbe la capacità di rendersi intangibile, il babbuino la capacità di trasformarsi in oggetti inanimati, il gorilla acquisì una forza sovrumana mentre l’orango ebbe la capacità di lanciare raggi magnetici.

Questi animali erano sotto il controllo mentale dello Spirito Rosso e se ne servirà più volte per imprese criminali o per combattere il quartetto o altri super eroi. Come molti altri criminali combatterà anche altri super eroi ma il quartetto rimarrà il suo nemico principale. Morirà apparentemente più volte ma tornerà altrettante volte. Una delle sue più famosi sparizioni risale a quando non riuscendo ad avere più controllo sui suoi atomi il suo corpo perse di coesione. Raramente agirà senza le sue super scimmie. Apparso per la prima volta sul numero 13 dei Fantastici Quattro edizione americana dei fumetti Marvel aprile 1963.

 

 

ANNIHILUS:
annilus
Annihilus è un altro dei nemici del quartetto. Proviene dalla Zona Negativa, una dimensione aliena composta di antimateria scoperta da Mister Fantastic. Costui non è altro che una creatura insetto-umanoide che scoprì un astronave schiantatasi sul suo pianeta natale proveniente da una civiltà decisamente più evoluta, che tra l’altro indirettamente era responsabile dell’evoluzione della vita su quel pianeta. Entrato nell’astronave trovò un elmetto che gli diede una intelligenza superiore, sfruttando questa trovo il modo di accrescere anche la sua forza in modo tale da sollevare sino a 75 tonnellate, quasi come la Cosa.

Oltre a ciò acquisì anche la capacita di volare sviluppando un paio di ali, creò la Sbarra di potere cosmico che tra l’altro gli dava la capacità di lanciare raggi energetici. Ossessionato dal pensiero della propria distruzione trovò come soluzione quella di annientare qualunque cosa o persona che potesse mai minacciarlo, diventando così un tiranno conquistatore di mondi nella sua dimensione. Incontrò tre dei Fantastici Quattro (Ben, Johnny e Reed) quando questi penetrarono nella sua dimensione per trovare una cura alle radiazioni che stavano mettendo in pericolo la gravidanza di Sue. Venne sconfitto da loro e dopo quell’evento tornò altre volte a scontrarsi col quartetto. A volte strinse alleanze sia con criminali terrestri che con altri esseri provenienti sempre dalla Zona Negativa.

 

 

DOTTOR DESTINO:doom

Alias Victor Von Destino, il principale nemico dei Fantastici Quattro ed anche uno dei più potenti supercriminali che abbiano mai dovuto affrontare. Insieme a pochi altri rappresenta il criminale per eccellenza dell’universo dei fumetti Marvel. Costui per chi ha visto i film dedicato al quartetto non è un ricco industriale. È il figlio di uno zingaro e di una strega di Latveria (un paesino immaginario da qualche parte nei Balcani) divenne presto orfano.
Sua madre morì cercando di evocare un demone, suo padre invece dopo aver cercato di curare inutilmente la moglie del barone di Latveria venne perseguitato dai soldati del luogo e morì di freddo essendo costretto a scappare nelle campagne in inverno.Affidò il figlio al suo amico Boris e costui divenne una delle poche persone che Destino amerà effettivamente assieme a Valeria, nipote di Boris. Costei passò l’infanzia assieme a Destino e ne divenne in età più adulta il suo primo ed unico amore. La loro storia non durò perché Destino voleva vendetta per la morte dei genitori mentre Valeria voleva una normale relazione senza tutto il rancore di quest’ultimo. Destino nel frattempo iniziò a interessarsi degli strumenti magici di sua madre e apprese così i primi rudimenti di magia cosa con cui si diletterà lasciando la cosa in secondo piano rispetto alla scienza, essendo però anche uno stregone ma non professionista.

Divenne un genio scientifico studiando per conto proprio e in seguito andò negli USA dove frequentò la stessa università di Ben e Reed ma essendo abbastanza sul presuntuoso, rifiutò la loro amicizia e si dedicò ad esperimenti particolari tipo quello di creare una macchina che gli permettesse di entrare in contatto con l’aldilà e liberare l’anima della madre. Reed notando i calcoli relativi all’esperimento vide che c’era qualche errore nei calcoli e nonostante ne avesse informato Destino costui lo ignorò. L’esperimento fallì, la macchina esplose e il volto di Destino venne orrendamente sfigurato, come ulteriore conseguenza del tutto venne anche espulso dall’università.

Vagò allora nel mondo alla ricerca di ulteriori segreti e in Tibet incontrò un ordine di monaci dove ben presto ne divenne il leader e fece loro costruire l’armatura che da quel momento indossò. Perfezionò l’armatura tornando nel mondo civile con tutta una serie di armi ed invenzioni che resero Destino uno dei più pericolosi avversari per chiunque. Grazie anche alla sua armatura tornò a Latveria e ben presto ne uccise i governanti e prese il loro posto diventando il barone Victor Von Destino, sovrano assoluto di Latveria. Latveria divenne così il suo regno ideale, applicando giustizia a suo modo, liberando la popolazione dalla povertà, ma diventando il dittatore assoluto del paese. Lui è l’unica autorità di Latveria e tutto il popolo è tenuto a rendergli omaggio volente o nolente.

Destino però poco si preoccupa del suo popolo, divenne ulteriormente geniale a livello scientifico e si dedicò all’attuazione di alcuni dei suoi progetti che erano indirizzati a renderlo sempre più potente e a controllare il mondo. Con le sue ambizioni si scontrò presto con i F.Q. e costoro divennero i suoi nemici principali. Nel corso delle sue innumerevoli battaglie col quartetto inventerà di tutto e di più per raggiungere i suoi scopi di conquista e creerà innumerevoli alleanze sempre a questo scopo, tra le più importanti ci sono state quelle con Namor. Tra le imprese che maggiormente possono essere incisive ci fu la volta che con l’inganno rubò i poteri a Silver Surfer o quando Diablo (un altro nemico degli F.Q.) volle proporgli un’alleanza presentandogli Valeria come ostaggio pagandone poi le conseguenze.

Questo episodio mise definitivamente fine al rapporto tra Valeria (che non lo vedeva da anni) e Destino, la quale rimase ferita dal vedere cosa fosse diventato il giovane Victor che aveva amato. Oppure quando Destino nel tentativo di uccidere Reed fece esplodere una specie di bomba che anziché uccidere Reed trasportò entrambi in un’altra dimensione dove rimasero per dei mesi mentre il mondo li credeva morti entrambi. O richiedere l’alleanza di demoni per combattere il quartetto. Tra le varie invenzioni di Destino ci sono robot che lo possono impersonificare, robot dotati di varie armi che usa contro gli intrusi del suo regno, la macchina del tempo, macchine per il lavaggio del cervello, macchine che consentono di trasferire la propria mente nel corpo di un altro e tanto altro ancora. Si è scontrato con la maggior parte dei super eroi dei fumetti Marvel non uscendo praticamente mai vincitore.

Anche se i suoi gesti non sono che atti criminali Destino è ben di più di un comune criminale, probabilmente a causa della sua posizione nobiliare, ha un certo modo di fare che lo contraddistingue, può essere crudele con i nemici e lo è, ma non attaccherebbe mai una persona qualsiasi indifesa o donne inermi e se qualcuno dovesse toccare uno dei suoi sudditi se la vedrebbe con lui, ha un certo senso dell’onore che gli permette di essere un alleato fedele (per il tempo in cui dura l’alleanza). Una volta o due si è persino alleato coi suoi mortali nemici per far fronte ad attacchi che avrebbero potuto distruggere l’umanità ed ha persino contribuito alla nascita dell’ultimogenito di Reed e Sue eliminando le complicazioni di ordine scientifico che erano sorte durante il parto.

È sicuramente una spina nel fianco nel quartetto dato che le sue numerosi presunte morti o sparizioni non hanno mai sortito alcun effetto definitivo. È stato persino deposto una o due volte per poi tornare sempre saldo sul trono di Latveria e tra l’altro essendo un regnante di un paese straniero gode dell’immunità diplomatica.>

 

 

UOMO TALPA:

talpo
Alias Harvey Rupert Elder costui era una persona con discrete capacità intellettive ma dall’aspetto poco piacevole e per questo escluso dalla società. Allora decise di allontanarsi dalla società. Si rifugiò sulla cosiddetta Isola dei Mostri, chiamata così perché popolata da creature mostruose, si inoltrò in una caverna dove venne travolto da una frana e si trovò infine praticamente al centro della Terra.

Li per motivi non precisati venne trovato dai Moloidi (creature umanoidi dalla statura più bassa di un comune essere umano, dagli occhi praticamente estroversi e molto più grandi del normale e dalla pelle giallo biancastra e glabri) che sono la popolazione del mondo sotterraneo e ne divenne padrone. moloidLa frana e la caduta però gli causarono gravi danni alla vista, però poi sviluppò proprio a causa di questa deficienza, un maggiore sviluppo degli altri sensi. Nel sottosuolo scoprì anche macchinari e tecnologie appartenenti ad una razza perduta molto più evoluta di quella terrestre.

Costruì per se un bastone particolare con un sensore radar ed armi a raggi contenute in esso, armi a parte ha imparato ad usare quel bastone con molta maestria.
Buona parte delle sue azioni è diretta alla conquista del mondo di superficie, attività a cui si è dedicato più volte solo per veder frustrare i suoi piani dal quartetto.

Provò questo suo progetto più volte, una volta usando dei mostri sotterranei (nella prima avventura del quartetto, altre volte usando macchinari particolari, un’altra volta usando i suoi Talpoidi e pure poi anche i molti alti modi. I Fantastici Quattro comunque non sono stati i soli a disturbare i suoi piani, altri supereroi tipo gli X-Men o Hulk hanno avuto a che fare con L’Uomo Talpa.
Appunto dopo svariati tentativi falliti l’Uomo Talpa ha deciso di soprassedere dai suoi tentativi di conquista del mondo, probabilmente però se gli si presentasse una buona occasione e magari anche qualche buona ragione riprenderebbe le sue mire. Attualmente reagisce solo se provocato.

 

 

KLAW:
klaw
Alias Ulisses Klaw uno scienziato privo di scrupoli che invase assieme ad un gruppo di mercenari un paese africano, il Wakanda per rubare un particolare minerale esistente solo in quel paese, il Vibranio.
Questo è un particolare minerale che ha la capacità di assorbire le vibrazioni.>
Klaw venne fermato dai guerrieri del paese, in particolare T’Challa, perse una mano e desiderò vendicarsi di coloro che erano responsabili della sua mutilazione.

Con le sue capacità intellettive sostituì l’arto mancante con un congegno denominato artiglio sonico che ha il potere di trasformare i suoni in un raggio sonico distruttivo. Questo nel corso di anni, dopo circa 10 anni tornò nel Wakanda per avere la sua vendetta e prendere il Vibranio. In quell’occasione i F4 diedero man forte a T’Challa e Klaw vistosi a mal partito ebbe l’idea di gettarsi dentro ad un congegno da lui creato denominato convertitore sonico dal potere di trasformare i suoni in materia solida e vivente.

Ne venne fuori un individuo composto da suono vivente pertanto ha una resistenza che rasenta l’invulnerabilità oltre a questo assorbì nel suo artiglio sonico le capacità del convertitore, pertanto dal suo artiglio è in grado di creare oggetti o esseri animati composti di suono oltre ad una forza tale da permettergli di sollevare sino a 5 tonnellate. Si è scontrato diverse volte contro i Fantastici Quattro, contro T’Challa e i Vendicatori oltre ad altri supereroi. Ha fatto parte dei Terribili Quattro oltre che di altri gruppi di criminali.

 

 

PENSATORE PAZZO:
pensatore
Il suo vero nome è attualmente sconosciuto. È un uomo dotato di una grande Intelligenza, ha letteralmente una mente calcolatrice, tanto da riuscire a fare delle previsioni esatte relative al minuto secondo in cui qualcosa avviene.

Ovviamente ha molto a che fare con computer calcolatori e cose del genere. Come ho già detto è molto geniale anche se per creare il suo primo androide rubò dei progetti a Mister Fantastic. Questa è una creatura simil umanoide di circa 4 metri dal capo assolutamente privo di lineamenti ma con una bocca non possiede che un intelligenza rudimentale ma ha poteri mimici cioè riesce ad assorbire in parte le caratteristiche di chi combatte per contatto fisico.andy

Ad esempio se la Cosa lo attacca questa creatura assume le sembianze fisiche esterne della suddetta dopo che questa lo ha colpito, non essendo umana questa creatura non si stanca ne soffre dolore e quindi ci vuole una notevole abilità per fermarla. Di per se il Pensatore Pazzo non ha alcun potere a parte il suo genio che ha usato più volte per creare altri androidi anche più sofisticati sia per fermare il quartetto od altri super eroi o peri suoi scopi criminali.

Anche lui come altri super criminali non si è limitato a combattere i Fantastici Quattro e si è più volte alleato al Burattinaio. Come altri super criminali è apparentemente morto più volte per poi tornare.
La sua prima apparizione nei fumetti della Marvel risale al numero 15 dell’edizione americana dei Fantastici Quattro del giugno 1963.

 

 

t4

TERRIBILI 4:
Gruppo formato da tre elementi fissi ed un quarto variabile.Questo gruppo è nato come controparte ai F.Q. ed è nato quando fuggendo di prigione l’Uomo Sabbia (un individuo capace di trasformare ogni parte del suo corpo in sabbia e modificarlo con questa a piacimento. vedi) e Trapster un nemico della Torcia Umana, provvisto di una pistola sparante colla di sua invenzione ed altre cose per intrappolare la gente) hanno incontrato Wizard (anche questo un nemico della Torcia, un geniale inventore che tra le varie cose ha inventato dei dischetti antigravitazionali che applicati ad una persona gli fanno prendere il volo). Costui oltre ad avere la Torcia Umana come antagonista sviluppò anche una certa antipatia nei confronti di Reed Richards volendo dimostrare di essere un genio maggiore di quest’ultimo.

Allora grazie a questa unione decise di formare i Terribili Quattro, decise di trovare una donna come ultimo componente del gruppo, reclutò Medusa degli Inumani la quale in quel periodo era preda di una parziale amnesia e la fece divenire parte del gruppo (Medusa ha il potere di controllare i suoi lunghi capelli che hanno la facoltà di essere molto più resistenti di quelli normali). Wizard creò dei costumi che fossero simili per lui, Medusa e Trapster (l’Uomo Sabbia ne fece a meno) nel suo costume Wizard aggiunse una scorta di dischetti antigravitazionali e nei guanti un congegno che lanciava raggi energetici di una certa potenza e così nacquero i Terribili Quattro. Nel loro primo scontro quasi sconfissero i F.Q. ma quello fu il primo di una serie di innumerevoli scontri.

Medusa una volta recuperata la propria memoria lasciò senza indugi il gruppo e da allora che i primi tre componenti del gruppo cercano un quarto componente, Nelle loro file sono passati molti criminali ma per un motivo o per l’altro il quartetto non è durato. Alcuni dei componenti del gruppo criminale sono stati: Electro (un nemico dell’Uomo Ragno con poteri elettrici vedi) il Bruto (una versione super forte e malvagia di Mister Fantastic proveniente da un’altra Terra, Klaw, Thundra, Llyra (una nemica di Namor) Hydro Man (un nemico dell’Uomo Ragno) Blaastar, il Fantasma Rosso e le super scimmie ed altri.

bruto

Bruto

blast

Blastaar

Ovviamente nessuno di questi gruppi ha avuto il successo sperato contro il quartetto buono e Wizard studia sempre nuove formazioni per avere la sua rivincita.

 

 

 

 

 

skrull

SUPER-SKRULL: Costui non era altro che uno Skrull dal nome di Kl’rt il quale grazie alla tecnologia Skrull venne fornito dei poteri dei F.Q. maggiorati, ovverosia aveva gli stessi poteri della Donna Invisibile, di Mister Fantastic, della Cosa e della Torcia Umana, però ad un livello maggiore. Cioè era più forte della Cosa, poteva allungarsi maggiormente di Mister Fantastic, la sua fiamma era più duratura di quella della Torcia e oltre alla possibilità di usare contemporaneamente tutti i suoi poteri aveva anche capacità ipnotiche. Venne battuto dai nostri eroi più volte e più volte combattè altri eroi dei fumetti Marvel, dai quali bene o male venne sempre sconfitto.

 

 

ronan

senti

sentinella

RONAN L’ACCUSATORE: Costui non è altro che un Kree blu (agli inizi era rosa, come tutti i Kree prima che gli autori li dividessero in due razze) che funge da giudice giuria e giustiziere dotato di un martello chiamato arma universale col quale può fare un numero rilevante di cose, da lanciare raggi a creare campi di forza. Costui giudicò i Fantastici Quattro colpevoli della distruzione delle Sentinella Kree e di conseguenza la loro punizione era la morte. I nostri eroi lo sconfissero ma da allora Ronan ed anche i Kree hanno il dente avvelenato nei loro confronti. Il personaggio fumettistico Ronan è apparso nel film della Marvel I Guardiani della Galassia.

 

 

 

 

SKRULL/KREE:
skrulls
Gli Skrull sono una razza aliena mutaforma dalla pelle verde e da grosse orecchie a punta ma comunque umanoidi viventi nella galassia di Andromeda. Un tempo costoro non erano guerrieri ma commercianti o comunque niente di militaresco. Qualche decina di migliaia di anni fa o anche forse qualche centinaio di migliaio di anni fa, durante un viaggio costoro trovarono il pianeta madre deiKree , Hala che si trova nella nebulosa Testa di Cavallo dove vivevano due razze: i Kree umanoidi suddivisi in Kree blu e Kree Rosa (ovverosia Kree dalla pelle blu e Kree dalla pelle rosa, la cui specie superiore è la prima) e i Cotati una razza di vegetali senzienti.kree

 

 

 

cotati

Cotati

Essendo vegetali i secondi e poco più che barbari guerrieri i primi gli Skrull diedero loro una possibilità di evolversi grazie alla loro tecnologia se avessero dimostrato un qualche tipo di evoluzione nel giro di qualche tempo.

I Kree costruirono una grande città e invece i Cotati si occuparono di creare qualcosa nel campo vegetale. Gli Skrull premiarono i Cotati per la loro creazione al posto dei Kree, i quali essendo barbari accettarono poco sportivamente la cosa eliminando prima i Cotati e poi gli Skrull e impadronendosi delle loro astronavi e successivamente della loro tecnologia. Questo diede inizio ad un conflitto tra le due razze che dura da millenni. I Kree ben presto si evolsero sino al livello culturale e tecnologico degli Skrull ed essendo un popolo guerriero ben presto si dedicarono alla conquista di altre razze, sino ad arrivare ad avere una intera galassia sotto il loro dominio e con mire di espansione ancora maggiori, oltre all’obiettivo della distruzione e conquista dell’impero Skrull.

Costoro infatti erano governati da un imperatore e dopo l’episodio avvenuto con i Kree anche gli Skrull decisero di dedicarsi alla conquista, anche loro infatti sono arrivati a conquistare l’intera galassia di Andromeda ed essendo teoricamente vicini decisero di impadronirsi anche di questa dedicandosi in specialmodo alla Terra. Essendo mutaforma il loro piano era quello di introdursi nella società terrestre camuffati da terrestri, però prima dovevano fermare i F.Q. i quali avrebbero potuto fermare al loro invasione. Il loro piano non andò a buon fine e l’avanguardia della loro invasione venne fermata dal quartetto e il resto della flotta venne convinto grazie a un trucco di Reed di desistere dai loro piani.

intelligenza

intelligenza suprema

Gli Skrull tenteranno altre volte di invadere la Terra spesso facendo uso delle loro facoltà mutaforma ma sempre venendo sconfitti o dai Fantastici Quattro o da altri super eroi, questo oltre a combattere contro i Kree. A differenza degli Skrull i Kree non sono guidati da un imperatore ma da una entità chiama Intelligenza Suprema che li governa, questa è una specie di computer tecnorganico.

Più volte questa razza apparirà nell’universo Marvel sia avendo a che fare con i F.Q. che con altri eroi dei fumetti Marvel. I Kree d’altro canto non sono stati con le mani in mano, circa 25000 anni fa fecero degli esperimenti genetici su dei gruppi di umani primitivi allo scopo di fornirli di poteri particolari da potere usare come arma nelle loro guerre. Nacquero cosi i primi Inumani. Oltre ai loro esperimenti sugli umani lasciarono in giro per il mondo dei robot di una certa potenza e dimensione (3-4 metri) chiamati Sentry o Sentinelle dotati di un armamento notevole appunto per sorvegliare il mondo e fare rapporto ai Kree sull’andamento del pianeta, i Kree poi lasciarono la Terra e gli Inumani divennero una razza a parte tra le razze terrestri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *