Componenti Fantastici Quattro

f4 byrne personaggi marvel   

cosa
COSA: Alias Benjamin Jacob Grimm.
Costui è un uomo dai capelli castani e occhi blu. Infatti a causa di questo si soprannomina la “sempre amabile Cosa dagli occhi blu”. La sua versione più comune ce lo da come un’umanoide ricoperto di tanti mattoncini arancioni di simil pietra con quattro dita alle mani e tre ai piedi privo di capelli e questi mattoncini di simil pietra formano la sua epidermide, nonostante sia ricoperto di questo materiale ha un viso con sembianze umane.

Ha una stazza ben superiore a quella di un essere umano qualunque ed anche il suo peso è di molto maggiore a quello di un comune essere umano (circa 227 KG) mentre le sua altezza non è poi molto dissimile da quella di una persona comune (è alto circa 1,83). Questa è la sua versione attuale, potremmo dire la seconda trasformazione causata dai raggi cosmici, la sua prima gli conferiva un aspetto decisamente più mostruoso, era infatti sempre ricoperto da questi materia e il corpo sembrava scolpito nella roccia proprio come il viso causandogli un aspetto decisamente poco piacevole. Un’altra delle sue trasformazioni fisiche fu quella in cui i mattoncini della sua epidermide diventarono appuntiti, questo durò un tot di numeri per poi tornare al suo solito aspetto.

Questo suo aspetto poco piacevole è compensato da una forza notevole a dir poco che lo rende capace di sollevare tonnellate senza patire. La sua forza è inferiore a quella di Hulk anche se di poco, ma la forza non è l’unica abilità di cui Ben dispone, possiede anche una invulnerabilità a pallottole e armi da taglio e contundenti, è un pilota con una abilità superlativa, è un lottatore di grande abilità e un campione di rugby.

Alcune note riguardo le sue abilità sono che fu ammesso all’università grazie alle sue abilità nello sport, nella prima versione degli F4 era un pilota durante la seconda guerra mondiale ed ha lavorato con una particolare classe di lottatori di wrestling, in un periodo in cui gli F4 erano senza soldi come lavoro ha trovato quello del lottatore.
Tornando al suo aspetto questo gli ha procurato non pochi problemi caratteriali, agli inizi era collerico e scontroso, col tempo questa cosa gli è passata, gli è rimasta comunque la personalità del “duro” tra l’altro fuma sigari cosa che ben s’addice alla sua personalità e ha preso l’abitudine di fare battute sarcastiche quasi continuamente durante i combattimenti e non, Sue una volta lo rimproverò di non essere mai serio e lui rispose che ad essere seri con un aspetto come il suo è difficile. Sul fatto di fumare si potrebbe dire che è l’unico se non fosse che anche Reed a volte si dedica alla pipa questo però era maggiormente rappresentato sui vecchi numeri, attualmente non si vede mai Reed fumare.

Reed proprio a causa del fatto che Ben ha avuto questa trasformazione irreversibile ha sempre cercato un metodo di riportarlo al suo aspetto umano riuscendoci a fasi alterne. Con questo intendo che le trasformazioni non erano molto stabili o che avevano degli effetti collaterali poco piacevoli su Ben oppure tornava umano e non aveva più le capacità della Cosa. Alcune volte è stato il genio di Reed a trasformare la Cosa in Ben a volte dei nemici del gruppo ad esempio Diablo.

diablo

Diablo

A volte eventi “naturali” tipo un viaggio nel tempo o un’altra esposizione a raggi cosmici, addirittura una volta perderà i suoi poteri come Cosa in modo praticamente permanente e verrà rimpiazzato da un altro super eroe Luke Cage, (un supereroe di colore con la pelle dura come acciaio e conseguentemente super forte).
Per ovviare a questa cosa Reed creerà un’armatura con l’aspetto della Cosa che poi Ben indosserà in seguito poi riavrà i poteri come conseguenza ad uno scontro con Galactus (una specie di semidio spaziale che per sfamarsi assorbe l’energia dei pianeti siano abitati o no). Recentemente c’è stato uno di quei periodi in cui Ben poteva tornare umano ed essere la Cosa a piacimento.

Lascerà a volte i F4 per motivi personali puramente emotivi, tipo sentirsi un mostro e non sentirsi a proprio agio col resto del gruppo anche si potrebbe dire restimolato nel lato sentimentale vedendo Sue e Reed e Johnny con Crystal e lui dall’aspetto così stare con una ragazza cieca Alicia. Infatti per centinaia di numeri (circa 300) Ben avrà una relazione con la figlioccia di uno dei nemici del gruppo, il Burattinaio, Alicia Masters. Costei poco dopo la loro conoscenza si ritrova attratta dalla personalità di Ben e viceversa. Alicia agli inizi era una pedina nelle mani del suo patrigno in un piano per combattere gli F4, poi si risolve la questione e diventerà una alleata del gruppo. A causa appunto dei suoi legami col gruppo e con Ben verrà più volte usata come pedina dai nemici del gruppo.

Come ho detto la sua relazione con Ben durerà per circa 300 numeri salvo poi interromperla per mettersi insieme con una vecchia conoscenza, amica degli F4 Silver Surfer un alieno dotato di poteri decisamente notevoli, tutto questo senza particolari reazioni da parte di Ben dato che la loro relazione era praticamente giunta al termine. Ben avrà poi una relazione di durata non molto lunga con un’ex lottatrice di wrestling di nome Sharon Ventura trasformatasi poi in una sosia della Cosa a livello femminile. Costei prenderà poi il nome di Miss Marvel.miscosa fumtti marvel

mmarvel

Sharon Ventura

In questo periodo Reed e Sue erano assenti e Ben allora prenderà il ruolo di capogruppo con Miss Marvel come componente oltre alla Torcia e a Crystall. Come ho già detto Ben abbandonerà il gruppo alcune volte, una delle ultime rimanendo su un pianeta dove lui gli F4, i Vendicatori, l’Uomo Ragno ed altri supereroi sono stati trasportati da un dio spaziale assieme a dei supercriminali per combattere. Finita questa avventura tutte queste persone a parte Ben torneranno sulla Terra.

Ben rimase su quel pianeta perché li aveva la capacità di ritrasformarsi in essere umano a piacimento, poi questa sua capacità svanì e tornò poi sulla Terra. In quel periodo Ben sarà rimpiazzato da She Hulk (la cugina di Hulk, anche lei con la pelle verde e superforte ma più carina) ed è proprio dopo queste vicende, al ritorno di Ben sulla Terra, che la sua storia con Alicia inizierà a spezzarsi. Fumettisticamente parlando il personaggio della Cosa ha avuto parecchio successo in USA tanto da fargli avere una serie dedicata solo a lui in cui incontra vari altri supereroi del mondo dei fumetti Marvel questa serie durerà per parecchi numeri ed anni, in Italia questa serie è sempre apparsa sulle pagine del quartetto.

Oltre a questo ha pure avuto una serie televisiva a disegni animati parecchio slegata dai fumetti Marvel nella quale è solo un ragazzo che battendo insieme due anelli e dicendo questa frase “Pietra portentosa divento la Cosa” si trasforma nel suo alter ego roccioso. Se siete dei veri fan del quartetto vi consiglio di non guardarlo, se mai qualche TV locale lo ritrasmettesse.

MISTER FANTASTIC:fanta
Reed Richards è il più anziano del gruppo seguito dalla Cosa.
Nei numeri degli anni ’60 si raccontava di come Reed avesse collaborato coi servizi speciali durante la Seconda Guerra Mondiale e come pure Ben avesse combattuto nella stessa guerra e di Sue che aspettava il ritorno di Reed dalle missioni. Quindi costoro sarebbero come minimo 80enni e sulla sessantina Johnny.
Parlando invece di come sono i personaggi nei fumetti della Marvel invece Ben e Sue saranno sui 35 anni, Reed sui 45 e Johnny sui 25. Delle loro vicende relative alla Seconda Guerra Mondiale non si è poi più parlato nelle loro storie dopo una certa epoca.

Tornando a Reed ha anche parecchie altre caratteristiche oltre l’anzianità, una delle quali è il suo genio. Nel mondo Marvel, Reed Richards è probabilmente lo scienziato (tra i super eroi) più in gamba, ha fatto decine di invenzioni, la fantastic car, le molecole instabili, il sistema di sicurezza del Baxter Building, pozioni in grado di far tornare Ben normale, sostanze che permettono di andare sott’acqua e respirare, robot, androidi e molte altre cose, tipo la zona negativa o un macchinario che consente di visualizzare i pensieri di chi indossa lo stesso.

fcar

Fantastic Car

Nel mondo Marvel è lo scienziato per eccellenza anche se in campi tipo la biochimica o l’elettronica non è il massimo rappresentante. Come ho già detto prima i suoi poteri sono quelli di allungarsi per oltre cento metri sia come altezza o come lunghezza. Può allungare praticamente ogni parte del suo corpo o modificarla come vuole.Può anche assottigliarsi in modo da passare attraverso passaggi troppo stretti per un corpo umano normale, ovviamente le sue ossa sono particolari, nel senso che sono flessibili come il resto del corpo tanto da poter permettere al proprietario di arrotolarsi su se stesso sino a ridursi alle dimensioni di una palla da baseball.

Oltre questo possiede una leadership notevole che gli permette di tenere a freno due elementi come Johnny e Ben, entrambi con un carattere niente male. Johnny possiede l’impulsività delle giovinezza mentre Ben ha un certo carattere irascibile dovuto anche in parte al suo aspetto, inoltre entrambi spesso litigavano tra loro e toccava spesso a Reed calmarli. Reed è la mente dei Fantastici Quattro, il suo genio li caverà dagli impicci in molte situazioni.

Successe una volta che Reed prese l’aspetto di un criminale per dimostrare a Johnny e Ben che lui era a buona ragione il capo degli F4, quando misero in dubbio la sua leadership per avere il comando del gruppo per loro. Allora Reed prendendo l’identità dell’Uomo con la Maschera Verde sconfisse singolarmente sia Johnny che Ben rivelando poi loro chi era che li sconfisse. Dopo questo nessuno dei due originò più qualcosa contro l’autorità di Reed. Viene comunque preso in giro da Ben per il fatto che quando parla esprime i suoi concetti con un numero di parole decisamente notevole e a volte poco comprensibili per la gente comune. È un marito fedele ed un buon padre, la famiglia a volte passerà in secondo piano di fronte al suo dovere come super eroe o alle sue invenzioni.

Nonostante Sue lo adori, infatti quando è in azione col resto del team rispetta molto i suoi ordini, a volte lo rimprovera per la sua disattenzione nei confronti della famiglia.
Questa cosa protraendosi ha iniziato nel passato a creare attriti tra loro, fino al punto in cui si sono separati anche a causa di un gesto tragico compiuto da Reed nei confronti di loro figlio Franklyn. Essendo figlio di genitori con tali poteri non poteva essere normale, nella sua infanzia svilupperà poteri che essendo incontrollati gli avrebbero permesso di causare gravi danni al mondo (basti pensare che creerà negli anni seguenti una specie di micro universo in cui molti degli eroi Marvel, apparentemente periti dopo avere attaccato Onslaught di cui ho parlato nella pagina relativa agli X-Men, vivranno le loro avventure essendo inconsapevoli del loro passato).

Reed essendo venuto alla consapevolezza di tale possibile avvenimento, renderà le facoltà mentali di suo figlio, grazie ad una sua invenzione, simili a quelle di un vegetale. Questo mentre i rapporti con Sue erano già incrinati e senza chiedere il suo accordo a un tale gesto, il ché era ovviamente la goccia che fa traboccare il vaso, Sue allora prenderà il figlio e se ne andrà dal Baxter Building decisamente sconvolta per il gesto di Reed, abbandonando così il gruppo e in seguito richiedendo il divorzio. Reed ovviamente non era certo felice di aver fatto un simile gesto però ha agito in modo logico usando il concetto di fare la cosa migliore.

Tutto il seguito causerà a Reed un abbattimento morale rilevante, dato che continuava ad amare Sue. In seguito i loro rapporti torneranno quelli di una volta ed anche di più visto che ora questa coppia ha un altro figlio da poco nato di nome Valeria.

valeria

valeria richards

Tra le varie invenzioni e scoperte e ricerche bisogna tenerne presente una che continua da parecchio tempo. E sarebbe quella di ridare caratteristiche umane a Ben in modo stabile. Infatti nel corso degli anni spesso Reed si è impegnato in questa ricerca, sentendosi in una certa maniera responsabile delle condizioni di Ben e tramite pozioni o macchinari è riuscito a volte a ridare alla Cosa il suo aspetto umano, però sempre temporaneamente o con effetti collaterali.

Reed è in parte teoricamente responsabile della creazione del peggiore nemico del gruppo: il Dottor Destino. Di costui parlerò più ampiamente in seguito, basti sapere che è un genio al pari di Reed, ex compagno di università di Reed e di Ben, criminale agli occhi del mondo, re di un minuscolo regno europeo: Latveria dotato di un armatura con mille congegni da lui creati e una maschera sempre parte dell’armatura che gli nasconde il volto sfigurato orribilmente.

Durante il periodo dell’università creò un macchinario che in teoria doveva metterlo in comunicazione con l’aldilà o qualcosa del genere, Reed capitò per caso nella stanza di Destino e notò degli appunti che riguardavano l’esperimento e vide che c’era qualcosa di sbagliato in essi. Lo fece notare a Destino il quale ignorò i suoi consigli e lo scacciò. Poco dopo mise in funzione il macchinario il quale esplose danneggiandogli orribilmente e in modo inguaribile il volto, Destino conserverà un certo rancore nei confronti di Reed da quel momento, pur non ritenendolo responsabile del suo incidente.

Un altro punto della vita di Reed e dei Fantastici 4 decisamente rilevante è stata la teorica morte di Reed durata per parecchio tempo circa un anno. La storia incomincia in questo modo durante uno scontro col Dottor Destino, quest’ultimo sta per esplodere a causa di qualche congegno che ha fallito il suo uso e essendo consapevole di ciò che sta per succedere porta Reed con se verso la morte, infatti pochi secondi dopo c’è una esplosione che porta con se Destino e Reed, entrambi morti all’apparenza. In realtà entrambi sono sopravvissuti finendo in altre dimensioni ma per tutto il mondo e per i nostri tre eroi rimanenti erano morti.
Nonostante questo i tre superstiti del quartetto continuarono a cercare Reed in varie dimensioni, spronati principalmente da Sue, fino a che dopo innumerevoli avventure lo ritrovarono. Reed comunque andò veramente vicino alla morte, quando un colpo sparato da un soldato lo colpì privandolo praticamente della vita lasciando in lui solo una scintilla vitale. Grazie ad un intervento eccezionale di Silver Surfer la vita tornò in lui. Perse i suoi poteri in un’altra occasione e dopo un’altra esposizione ai raggi cosmici tornarono più potenti di prima.

 

torcia

TORCIA UMANA:
Alias Jonathan (Johnny) Spencer Storm il più giovane membro degli F4. Avrà circa 25 anni biondo con gli occhi azzurri, carino e col potere di trasformarsi in un essere ricoperto di fuoco che può volare a velocità sostenute e che può fare praticamente ogni cosa col fuoco, controllarlo, assorbirlo, creare oggetti di fuoco in particolar modo le palle di fuoco ma sostanzialmente ogni cosa; il massimo che può fare col suo calore è arrivare ad eguagliare il calore di una nova.

Per la sua età forse è impulsivo e testa calda, a volte infantile, bisogna tenere anche conto che ha avuto i suoi poteri quando era ancora minorenne (circa 15-16 anni), le sue passioni sono le macchine e i motori e le ragazze e fare scherzi alla Cosa, il quale li apprezza ben poco. Non si può dire che abbia avuto una vita sentimentale semplice, più che altro abbastanza varia. La sua prima ragazza si chiamava Dorrie Evans ed era una ragazza normale, il loro rapporto è durato circa un 20- 30 numeri. Però una ragazza normale non può fare coppia fissa con un tipo come la Torcia e alla fine lei lo abbandonerà per qualcuno di più normale.

dorrie

Dorrie Evans

Segue la storia con Crystal durata circa un centinaio di numeri, costei è tutt’altro che un tipo normale oltre a essere una bella ragazza dai capelli biondo rossicci e gli occhi azzurri, appartiene alla razza degli Inumani (una razza di umani che circa 25000 anni fa furono mutati artificialmente dalla razza aliena dei Kree, stabilitisi su un isola di nome Attilan, poi sull’Himalaya e infine sulla Luna) ed ha i poteri sugli elementi (terra aria acqua fuoco), decisamente una persona più adatta a Johnny. Il loro primo incontro creò un colpo di fulmine in Johnny e di conseguenza andò a cercarla dopo la prima volta che si videro per caso.

frankie

frankie raye

nova

nova

Da lì nacque uno scontro tra i F4 e gli Inumani, divennero poi alleati ed amici e la stessa Crystal diventerà poi un membro del gruppo seguita poi da sua sorella Medusa ex nemico del quartetto.
Per sfortuna di Johnny e Crystal verranno separati da una barriera impenetrabile e indistruttibile che divide Attilan dal resto del mondo anche se poi col tempo questa verrà annullata. In seguito Crystal conoscerà e sposerà Quicksilver (un mutante super veloce che ha militato nei Vendicatori e in vari gruppi mutanti) dal quale avrà una figlia. Johnny poi conoscerà una ragazza di nome Frankie Raye la quale grazie ad un incidente nel quale era incorsa aveva il potere di infiammarsi e di controllare il fuoco (non ne era consapevole sino a che non successe qualcosa che le fece tornare alla mente i suoi poteri). Era la ragazza giusta per Johnny sino al momento in cui durante uno scontro con Galactus costei non si offrirà di diventarne l’araldo e di seguirlo nelle sue peregrinazioni nell’universo. Aveva assunto il nome di Nova a quel tempo e più tardi conoscerà il primo araldo di Galactus, Silver Surfer, con il quale avrà una storia sentimentale. Verrà poi uccisa in una battaglia.

nita

namorita

lyia

lyia

L’ultima persona con la quale Johnny avrà una storia duratura, nei fumetti della Marvel, è Alicia Masters e addirittura la sposerà. Sembra strana una cosa del genere ed infatti lo è, all’insaputa di tutti gli Skrull rimpiazzeranno Alicia Masters con una di loro di nome Lyja per colpire il quartetto, solo che costei si innamorerà poi di Johnny e la missione andrà a rotoli.
Passerà parecchio tempo prima che lui venga a sapere la verità e dopo i primi turbamenti iniziali le cose si sistemeranno e Lyja per un breve tempo diventerà pure un membro del gruppo. L’ultima ragazza con la quale Johnny avrà una storia (anche se non è proprio stata evidente) è Namorita la cugina di Namor lei è un ibrido tra terrestre e atlantide con super forza e potere di volare oltre ad essere anfibia. Storie sentimentali a parte, non si può dire certo che sia stato il migliore e più responsabile membro del gruppo, un paio di volte lo abbandonerà pure per breve tempo, una volta specialmente perché stufo di ricevere ordini da Reed. Col tempo comunque questa sua tendenza sparirà almeno in parte, tant’è vero che si è occupato di gestire la compagnia che detiene le azioni e i diritti sulle invenzioni del gruppo. Fu dato per morto per molto tempo durante un combattimento, ma dopo mesi tornò tra le file del quartetto.

plant

Uomo Pianta

Nella sua gioventù ha avuto a che fare singolarmente con vari supercriminali che diventeranno a loro volta dei nemici del gruppo stesso. (questo anche perché alle origini del gruppo lui Sue vivevano a Central City e non a New York) come Wizard (un geniale inventore però malvagio) e Trapster (un individuo specializzato nel creare trappole, specialmente colla particolare che blocca le persone), altri invece non saranno nemici specialmente del gruppo ma criminali in genere come l’Uomo Pianta che ha rotto le scatole alla prima formazione di X-Men o a Namor.
Johnny tra le varie cose che ha fatto si è anche dilettato nel cinema come attore e ha stabilito un certo rapporto di amicizia con l’Uomo Ragno, anche se agli inizi della carriera di quest’ultimo un paio di volte si sono pure scontrati.

 

 

 

sstormDONNA INVISIBILE:
Alias Susan Storm Richards, sorella di Johnny Storm la Torcia e moglie di Reed Mister Fantastic. Donna sui 35 anni bionda con occhi azzurri di altezza media, madre di due figli Franklyn e Valeria. Da sempre membro del gruppo a parte il periodo di maternità per Frankyn e il periodo di separazione da Reed per loro dissapori oltre che per azioni fatte da quest’ultimo nei confronti di loro figlio.

Sue possiede il potere dell’ invisibilità, può far diventare se stessa invisibile e può far fare la stessa cosa anche ad altri, oltre a ciò ha la capacità di creare campi di forza invisibili e non solo può modellare questi campi di forza affinché divengano ciò che più le aggrada, sempre comunque oggetti inanimati, tipo palle, bastoni, cuscini, tutto come dicevo in base a ciò che più le aggrada. Questa sua capacità di creare oggetti col campo di forza è stata successiva alla venuta dei suoi poteri di invisibilità. Questa sua capacità di creare oggetti invisibili, campi di forza e di far diventare anche altri invisibili le causa un certo sforzo sia fisico che mentale quindi non può usufruire di queste capacità estensivamente. Inizialmente il personaggio di Sue era come molte delle classiche figure femminili secondario rispetto alla parte maschile del gruppo, questo tenendo conto anche dell’epoca in cui questi fumetti Marvel nacquero inizialmente. Col tempo comunque Sue assumerà caratteristiche più rilevanti.

malice

malice

Da tenere conto che i mitici Lee-Kirby crearono una specie di triangolo sentimentale tra Reed Sue e Namor, il quale si innamorò di lei arrivando addirittura a rapirla e portarla ad Atlantide mentre lei non lo trovava di certo disprezzabile. Comunque il tutto fu abbastanza platonico, Sue non si innamorò mai effettivamente di Namor al contrario di quest’ultimo, rimanendo sempre fedele a Reed.
Come dicevo prima il personaggio di Sue avrà delle evoluzioni col passare degli anni fino ad arrivare ad essere praticamente la leader del gruppo in un periodo discretamente lungo di sparizione di Reed guidando il gruppo con tenacia e con una leadership non indifferente.
Il suo personaggio subì una drastica modifica ad un certo punto dove Sue divenne un’entità malvagia di nome Malice che usò i suoi poteri contro il gruppo cambiando anche decisamente look in modo decisamente estremo. Il fatto che da sola sia riuscita a tenere testa e causare difficoltà non indifferenti agli altri tre membri del gruppo, può dare un’idea delle capacità di Sue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *